Lavazza EP mini

Lavazza EP miniLavazza Ep mini: la macchina da caffè per ufficio

Ci sono due momenti indispensabili in una giornata: la colazione e la pausa. In entrambi il caffè è il protagonista indiscusso del nostro tempo. A volte è necessario per staccare dalla routine, prendersi un momento per sé, altre volte è un pretesto per condividere invece il tempo per qualcuno. Che sia in ufficio, a casa o al bar il caffè di qualità è la pretesa per gli amanti del gusto italiano. Ecco perché le macchine da caffè sono sempre più moderne e aggiornate per stare sempre al passo delle richieste del cliente. La priorità è sempre quella legata al sapore: un caffè di qualità che garantisca l’aroma buono come quello del bar. Molte macchine da caffè sono studiate per riportare questa sensazione in ogni stanza, anche a lavoro.

Lavazza EP Mini conosciamo le sue caratteristiche

Il modello della nuova macchina EP MINI di Lavazza riesce in maniera ottima a raggiungere questo risultato non rinunciando alla tradizionale qualità del caffè. A partire dalle capsule Lavazza Espresso Point la macchinetta riesce a incontrare e rispecchiare l’ultima frontiera del design. La Ep Mini si presenta come una macchina da caffè compatta e minimal, con uno stile moderno ma sofisticato. È piccola e pratica, grazie alle sue ridotte dimensioni risulta la migliore per chi ha a disposizione poco spazio e vuole valorizzarlo con una macchinetta dallo stile elegante. Con poco, infatti, la EP MINI è una grande soluzione per vivere il momento del caffè in maniera comoda e funzionale. La macchinetta diventa a tutti gli effetti un accessorio che riesce a mimetizzarsi nella propria cucina o nel proprio ufficio.

Grazie alle sue dimensioni e funzionalità, infatti, viene spesso utilizzata e scelta come macchine del caffè per un ufficio o una sede lavorativa. Permette di prepararsi il caffè con un minimo di pulizia e un massimo di praticità.

Capacità 750 cc
Dimensione articolo ________
Materiale Abs
Pressione massima ________
Anno modello ________
Caratteristiche speciali Tasto capacitivo di avvio/stop erogazione caffè per dose libera Griglia poggia tazza regolabile in altezza per inserimento tazza grande Espulsione automatica della capsula usata nel cassetto raccoglitore Cassetto raccoglitore fino ad un massimo di 10 capsule Scheda elettronica per gestione controllo temperatura e gestione pompa. Autoinnesco Funzione risparmio

Lavazza EP Mini: pregi e difetti

Tra i vantaggi c’è anche uno svantaggio, però: la macchina EP MINI può essere utilizzata esclusivamente con capsule Lavazza Espresso Point. Questo assicura sicuramente la qualità del prodotto, ma limita la capacità e la varietà del caffè anche nel suo reperimento.

La qualità del caffè della macchinetta EP MINI risulta molto buono, anche grazie alla calda e alla pressione che garantisce un funzionamento ottimale. Questo, ad esempio, comporta anche una probabilità di cremosità alto. È una tipologia di macchinetta che, nonostante risulta funzionale, pretende un po’ di pazienza: la pompa dell’acqua può risultare lento nell’innesco. In particolare per le prime erogazioni, la lamentela di dover prima simulare più di cinque caffè è frequente.

Un piccolo limite: non ha la memorizzazione del dosaggio di caffè da erogare. Un piccolo vantaggio: è meno rumorosa della EP 800. La qualità del caffè con la EP MINI aumenta con l’uso.

È consigliato non lasciarla in erogazione senza controllo: non avendo il fermo automatico rischia di strabordare nel momento in cui il caffè è pronto. Se, però, l’erogazione viene fermata troppo presto si rischia di dover spegnere e poi riaccendere la macchinetta per riallungare il caffè. Questo, ovviamente, implica un ciclo di pulitura in più. La EP MINI è complessivamente una buona macchinetta, facile e comoda ma che ha sempre bisogno di un occhio di riguardo.

Torna in alto