Illy Iperespresso Y 3.2

 

Illy Iperespresso Y 3.2Illy Iperespresso: il modello nuovo Y 3.2

Ogni scusa è buona per prendersi una piccola pausa, ma quella del caffè è la preferita di ogni italiano. È fondamentale, anche per chi predilige l’abitudine di andare a prendere il caffè al bar, avere una buona macchinetta per prepararlo anche a casa proprio ogni volta che si vuole.

Per i più tradizionalisti, fare il caffè è una vera cultura, e diventa anche un rito di benvenuto quando si hanno ospiti a tavola. Proprio per questo diventa necessario scegliere bene la propria macchina da caffè. I fattori di questa scelta sono diversi, sicuramente le preferenze di gusto e le priorità di ognuno implicano l’acquisto di un utensile rispetto a un altro, ma anche il design e la funzionalità innovativa oggi sono punti da valutare prima di comprare una macchinetta.

Illy Iperespresso Y 3.2: conosciamo le sue caratteristiche

Una macchinetta da caffè innovativa, sicuramente il modello Illy Iperespresso Y 3.2 potrebbe essere quella più giusta.

Curata dall’architetto e designer Piero Lissoni, infatti, questa macchina da caffè offre un design tutto rinnovato che rispecchia un’avanguardia anche nella funzionalità. Con Illy Iperespresso puoi, innanzitutto, preparare sia un caffè espresso che quello all’americano, in base al proprio gusto.

Semplice e ottimale, questo modello è adatto a ogni tipo di cucina, considerando le dimensioni piccole e compatte che sono perfette anche per spazi ridotti e monolocali. Il design rinnovato presenta una forma molto elegante, e la possibilità di scegliere la macchinetta di tre colori: rosso, bianco e nero.

Capacità ______
Dimensione articolo ______
Materiale Alluminio
Pressione massima ______
Anno modello ______
Caratteristiche speciali programmabile

Illy Iperespresso Y 3.2 dettagliPregi e difetti della Iperespresso Y 3.2

Il modello Illy Iperespresso  Y 3.2 è tra i migliori in commercio per qualità di materiale e costruzione, il suo utilizzo tra l’altro avviene tramite le capsule Iperespresso: questo può rappresentare un punto a favore ma non sempre, molti infatti preferiscono il caffè in polvere perché più facile da reperire.

Queste capsule, però, risultano essere davvero molto buone per il loro rivestimento e per la scocca che funge da camera di estrazione: questo vuol dire che eroga il caffè poi direttamente in tazzina. La differenza formale di questo modello di macchinetta, poi, è proprio nella struttura differente rispetto ai precedenti modelli Illy.

Non troviamo più, infatti, nella Illy Iperespresso Y 3.2 il piano d’appoggio; questo può diventare un limite per la macchinetta, in quanto era un accessorio estremamente comodo. Per alcuni, invece, risultava troppo ingombrante. Parlando di dimensioni, nonostante questo modello è abbastanza piccolo si ha la possibilità di disporre ben due griglie per il posizionamento delle tazzine in vista dell’erogazione, a due altezze differenti.

È aumentato anche il vano che raccoglie le capsule e quello per l’acqua, che ora arriva fino a 1 litro d’acqua. La praticità e la tecnologia innovativa di questa macchina da caffè la rende sicuramente molto attraente, ma bisogna ricordarsi che il mantenimento della qualità di uno strumento è anche nella nostra cura e attenzione.

Per questo bisogna stare attenti a decalcificare la macchinetta almeno ogni mese o due mesi e stare attenti anche a scegliere acqua meno dura, che non rovini a lungo andare l’elettrodomestico. L’utilizzo delle capsule, e dei pulsanti dell’automatico rende l’esperienza del caffè facile e veloce, senza rinunciare alla qualità del prodotto.

Torna in alto