Macchine per caffè a cialde: la nuova frontiera del caffè

Macchine per caffè a cialde: la nuova frontiera del caffè

1 coffee-1149983_1920La bevanda più ricercata tra tutte: il caffè è davvero la tradizione italiana famosa in tutto il mondo. Ed è anche il motivo per cui anche all’estero il momento del caffè è diventata una routine per molti. In Italia vale il doppio: il caffè non è soltanto un’abitudine ma è diventato un rito. E anche una scusa per concedersi momenti di relax e pace. Proprio perché è una bevanda così indispensabile, la ricerca di macchine caffè è diventata fondamentale. Oggi nel mercato abbiamo davvero un’ampia scelta, ma se da un lato è un vantaggio, dall’altro ci confonde. Ecco perché bisogna rimanere aggiornati sulle tipologie di macchina caffè e poter scegliere proprio quella che fa al caso nostro.

Per un buon caffè, ci vuole una buona macchina caffè?

La miscela è una parte importante che assicura un caffè di qualità, ma non è la sola. Anche la modalità con cui viene preparato il caffè contribuisce al suo gusto e alla bontà della bevanda. Ecco perché le macchine per caffè fanno parte ormai di una scelta molto oculata. La qualità della macchina caffè comporta una bevanda di gusto come quella del caffè, ma la selezione ha molti criteri che vanno considerati.

Rispetto alla classica moka, regina della tradizione della bevanda, oggi le macchine per caffè sono sempre più specializzate a rendere il momento della preparazione veloce e pratico. In base alle proprie esigenze, agli spazi e al budget che si ha a disposizione la scelta delle macchine per caffè può essere varia.

Macchine da caffè a cialde: perché oggi sono le più usate?

La moka è un evergreen senza tempo, soprattutto per i più romantici, ma oggi la macchina caffè più usata è senz’altro la macchina da caffè a cialde. È una delle più ricercate tra le macchine per caffè domestiche. Sono molti a dire la macchina a cialda è quella che più si avvicina al risultato del caffè espresso all’italiana. Ma perché? E qual è il funzionamento delle macchine da caffè a cialde?

Uno dei primi motivi per cui tutti le preferiscono, in realtà, non riguarda solo la bontà del caffè ma la sua comodità. In una vita sempre frenetica e di fretta, risparmiare di dover stare dietro agli utensili per pulirli continuamente fa la sua differenza. Le macchine da caffè a cialde, infatti, non sporcano: via il caffè in polvere.

Le cialde contengono il caffè in polvere ma è compresso tra due foglie di carta di riso. Una volta bevuto il caffè, basta buttare giù nell’umido la cialda e il gioco è fatto. Addio tavolo sporco di caffè in polvere. Allo stesso modo, la stessa praticità riguarda il tempo: basta inserire la cialda e accendere la macchina per potersi godere in pochissimo tempo il caffè già pronto.

Riconosci una macchina da caffè a cialde?

Di primo impatto, la macchina per caffè a cialde in realtà assomiglia a una classica macchina da caffè. Stesso braccetto con filtro, ma che in questo caso va agganciato alla macchina a cialde. Per riconoscerla bisogna scoprire il filtro, che ospita le cialde. Le tipologie sono varie, in alcuni casi il filtro è doppio: ospita sia il caffè in polvere che le cialde. Occhio a non confondere le cialde con le capsule. A occhio sembrano due cose uguali, ma a distinguerle sono i materiali con cui sono costruite. Le cialde sono rivestite di carta, spesso di carta riso e contengono il caffè pressato, proprio come le capsule. Ma le capsule sono contenitori di plastica o di alluminio, con una forma tendenzialmente conica. La praticità è la stessa, ma fate bene attenzione a non confonderle: vengono usate con due tipologie di macchina caffè diversa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto